11 April 2024

Parte l'avventura della carovana di Cinemovel nel cuore del Senegal con “Io Capitano” di Matteo Garrone

Dal 15 al 27 aprile, la carovana di cinema itinerante il film nelle città, periferie, paesi e scuole del Senegal

Dal 15 al 27 aprile, la carovana di cinema itinerante porterà il film "Io Capitano" di Matteo Garrone nelle città, periferie, paesi e scuole del Senegal. Un viaggio attraverso storie di migrazione e speranza, proiettato in quei luoghi dove le storie stesse sono nate. Insieme a Cinemovel,  il regista Matteo Garrone, gli attori Seydou Sarr, Moustapha Fall, Amath Diallo e il mediatore culturale Mamadou Kouassi.

La magia del cinema si prepara a incantare il Senegal con un'epica avventura cinematografica. Cinemovel, il rinomato cinema itinerante, si appresta a solcare le strade del Senegal per portare lo spirito del cinema nelle comunità più remote e vitali del paese. Con il sostegno di organizzazioni e istituzioni, Cinemovel si prepara a proiettare "Io Capitano" di Matteo Garrone, candidato a 15 David di Donatello, un'opera che racconta storie di partenza, di sogni e di incontri che cambiano la vita.

Prima di spingersi verso le periferie e le regioni, il 14 Aprile, si terrà un’anteprima nel cuore pulsante di Dakar: il quartiere di Medina. Organizzato dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura di Dakar, l’evento è ospitato dalla Maison de la Culture Douta Seck, e aperto alla partecipazione di tutti gli abitanti di Medina, dove le riprese del film hanno avuto inizio.

Il tour del cinema itinerante parte dunque il 15 aprile nel quartiere di Pikine, lo schermo sarà montato al centro culturale dedicato alla figura del Presidente Léopold Sédar Senghor e si chiude il 27 aprile in Casamance a Ziguinchor, città natale del Maestro Ousmane Sembene. In mezzo le tappe sono Dakar- Guédiawaye, Dakar- Rufisque, Thiès, Mboro, Mérina Dakhar, Kolda, Sédhiou.

Al centro di questa straordinaria iniziativa si trova il desiderio di utilizzare il cinema come mezzo di incontro, discussione e cambiamento culturale. Attraverso proiezioni nelle città, nelle periferie, nei paesi e nelle scuole, Cinemovel ambisce ad ispirare il pubblico a riflettere sul mondo che li circonda e a immaginare nuove possibilità per il futuro.

L’esperienza sarà unica perché oltre alla partecipazione degli attori del film Io Capitano come Seydou Sarr, Moustapha Fall, Amath Diallo, sarà presente anche il mediatore culturale Mamadou Kouassi, la cui storia ha ispirato il film. Con la troupe ci sarà anche Amara Cisse che nel lontano 2010 iniziò a collaborare con Cinemovel durante il Mboro Film Festival. Una delle tante persone che grazie al cinema, ha avuto la possibilità d’immaginare un futuro diverso.

Il viaggio di Cinemovel è stato ispirato dalle parole del Maestro Ettore Scola, presidente onorario della Cinemovel Foundation, che sottolinea il potere dei piccoli gesti nel trasformare le vite delle persone. "Arrivare in un villaggio sperduto, montare uno schermo, tirare dei tiranti, far partire un proiettore, sono tutti gesti sorprendenti per il pubblico, un’epifania, un accadimento che pochi minuti prima non c’era e che forse potrà anche cambiare la loro vita, anche in piccola parte”.

Per sostenere il progetto, è stata lanciata una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma "Produzioni dal Basso" con il titolo "VENGO ANCH’IO". Ogni prezioso contributo aiuterà a realizzare il sogno di portare il cinema e la magia delle storie nelle comunità del Senegal.

Il viaggio con i partners

Il progetto è promosso da Cinemovel Foundation in collaborazione con ACRA, Amref Health Africa, Associazione Pro Senegal, IPSIA, Fondazione Reggio Children, Fondazione Munus, MYmovies. Con il sostegno istituzionale dell’Ambasciata d’Italia a Dakar e dell’Istituto Italiano di Cultura di Dakar e il riconoscimento del Piano nazionale cinema e immagini per la scuola. Con La partecipazione di Pathé BC Sénégal, Fondazione Comunità Dynamo e Coop. Alleanza 3.0

Nella città di Dakar è in corso il progetto Dakar Reve per il quale Fondazione Reggio Children e IPSIA, insieme a un largo partenariato, lavorano dal 2022 per rafforzare l’educazione alla sostenibilità nelle scuole (dalla primaria alla secondaria superiore) e nella comunità più allargata. Alle porte di Dakar, nel quartiere di Guediawaye, operano IPSIA e l’Associazione Sunugal per l’emancipazione economica e sociale delle giovani donne. Le tappe della carovana coinvolgeranno la scuola di formazione professionale Sunugal e la cooperativa femminile Gis Gis che produce collezioni di moda etica. Altra tappa nelle periferie della capitale dove proietteremo il film presso un centro che aggrega i giovani del quartiere Rufisque, con cui ACRA lavora in un programma di partecipazione civile delle giovani generazioni.

Dopo Dakar il cinema itinerante raggiunge Thiès. Faremo tappa nel liceo cittadino LANS, in collaborazione con IPSIA che da anni sostiene e accompagna l’Interclub di italiano di Thiès: un gruppo di giovani, appassionati della lingua e della cultura italiane, che partecipa attivamente al progetto Terre e Libertà, esperienza di volontariato internazionale. Da Thiès verso nord, la carovana di cinema itinerante si ferma a Mboro. Per Cinemovel un po’ un ritorno a casa. Dal 2010 al 2014, assieme all’associazione Aprosem Mboro Senegal, abbiamo realizzato Mboro Film Festival – il Festival della Comunità formando un gruppo di giovani, a cui è stata lasciata l’attrezzatura, per proseguire nell’attività. Dopo Mboro faremo tappa a Merina Dakhar dove IPSIA lavora da anni a sostegno delle comunità rurali, monteremo lo schermo nella Piazza principale del Comune.

Il giorno successivo la carovana sarà in viaggio per la Casamance, il cinema itinerante raggiungerà le comunità dove Amref Health Africa è presente con attività specifiche per le giovani generazioni. Nella regione di Sédhiou, incontreremo le ragazze del progetto Girls Choice Future, mentre nella regione di Kolda scopriremo le giovani e i giovani attivisti sulla promozione della salute sessuale e riproduttiva.

Sempre in Casamance a Ziguinchor con ACRA che promuove in particolare i programmi migrazione e wash raggiungeremo con il cinema itinerante la popolazione locale.


Leggi il Comunicato Stampa completo:

Last modified: 11 April 2024

Keep updated on events and news from Fondazione Reggio Children

Sign up to the newsletter
Sign up to the newsletter