19 novembre 2020

All'avvio il Progetto REUSEMED per una cultura del riuso

Il 26 e 27 novembre kick-off lancio del progetto online

Fondazione Reggio Children insieme a Remida Reggio Emilia partecipa al progetto europeo REUSEMED per sostenere una cultura del riuso.

Il Progetto REUSEMED promuove la creazione di una rete di riutilizzo dei materiali di scarto con il coinvolgimento di quattro paesi: Italia, Spagna, Tunisia e Giordania. 


Il progetto REUSEMED mira a creare reti municipali basate su circuiti di riutilizzo di elettrodomestici, mobili, libri, vestiti, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) e cibo, sul compostaggio e su programmi di baratto e prestiti.

Per creare le reti, 4 città del Mediterraneo - Cordoba in Spagna, Capannori in Italia, New Deir Allaa in Giordania e Sakiet Ezzit in Tunisia - progetteranno e testeranno installazioni di compostaggio, punti di raccolta di cibo nei mercati, centri di riparazione e riutilizzo, angoli di riutilizzo in negozi e bar.

Nelle giornate del 26 e 27 novembre 2020, il progetto è stato ufficialmente lanciato con un meeting online che ha visto la partecipazione degli 8 partner coinvolti: 

  • Sadeco Cordoba (Spagna)
  • ANEPMA - National Association of Public Environmental Enterprises (Spagna)
  • MoLA - Ministero delle Autorità Locali (Giordania)
  • Comune di New Deir Allaa (Giordania)
  • Comune di Sakiet Ezzit (Tunisia)
  • ANGED - National Agency for Waste Management (Tunisia)
  • Comune di Capannori - Lucca (Italia)
  • Fondazione Reggio Children - Centro Loris Malaguzzi (Italia)


L'incontro ha visto coinvolti più di 90 partecipanti e hanno partecipato l'assessore l’ambiente del Comune di Capannori Giordano Del Chiaro,  Fabrizio Paloni, coordinatore della segreteria tecnica del programma Eni Cbc Med; David Dorado, vice sindaco del consiglio comunale di Córdoba e presidente di Sadeco; Hussain Mahidat, capo dell’Unità rifiuti del Ministero dell’amministrazione locale giordano e Kamel Allouche, sindaco di Sakiet Ezzit (Tunisia).

Ultima modifica: 30 novembre 2020

Resta aggiornato sugli eventi e le novità di Fondazione Reggio Children

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter